Musa Formazione
,

Full stack developer cosa fa, chi è e quali sono le sue principali competenze?

PUBBLICATO IL: 16/04/2020 DA: Silvia Faenza
Full stack developer cosa fa Full stack developer cosa fa, chi è e quali sono le sue principali competenze? Sembra facile rispondere a queste domande, ma in realtà si tratta di una professione particolarmente complessa e articolata. Il full stack developer è uno sviluppatore in grado di lavorare su un progetto sotto ogni punto di vista, sia dal lato back end sia nel front end. Questo professionista è sempre il più richiesto dalle aziende che operano nel mondo del web, all'interno delle agenzie e d'imprese che vogliono avviare il loro processo di digitalizzazione. Quindi è una figura professionale relativamente moderna oltre che richiesta in molti settori.

Full Stack Developer cosa fa e chi è?

Chi è il Full Stack Developer? Questo professionista è uno sviluppatore, che si può dire lavori a "tutto tondo" in quanto si occupa della programmazione sia back end sia front end. Lo sviluppatore Full Stack Developer è un esperto dei principali linguaggi di programmazione, ha competenze grafiche, riesce a utilizzare al meglio diverse tecniche per la creazione completa di siti e piattaforme sul web.

Full Stack Developer cosa fa e quali sono le principali competenze

Un full stack developer ha un profilo molto professionale e ricco di competenze tecniche nell'ambito della programmazione di sistemi, applicazioni e siti web. Nello specifico questa figura prevede delle competenze specifiche quali: il data modeling, progettazione della logica per il funzionamento software, padronanza del MVC, competenze nell'ambito della user experience, capacità di progettazione di un'interfaccia per l'utente. Queste sono le principali competenze che un programmatore deve avere se vuole lavorare nel settore e ottenere dei buoni risultati dal punto di vista professionale. Le skills più richieste dal mondo del lavoro per uno sviluppatore web full stack prevede tre competenze specifiche:
  1. Lato Back End: questo prevede la conoscenza di sistemi di programmazione come Python, PHP, Symfony, Laravel e JAVA.
  2. Lato Front End: in quest'ambito si consiglia di conoscere sistemi e programmi come Vue, React, JS + Node, Angular
  3. Conoscenza delle DB non relazionali e relazionali come SQL, Docker, MongoDB

Full Stack Developer: le conoscenze necessarie

Dunque quando si parla di developement full stack bisogna dare importanza alle principali tecnologie che bisogna padroneggiare per ottenere dei buoni risultati sia nel front end, sia nel back end che nell'interfaccia utente. Dunque risulta essere molto importante conoscere vari linguaggi di programmazione e prendere anche familiarità con diverse logiche di sviluppo. Come abbiamo visto un programmatore in quest'ambito deve avere anche delle competenze nel campo dei database relazionali e non, per immagazzinare e gestire al meglio i dati. Un programmatore full-stack dunque è in grado di costruire un progetto in modo indipendente dalla A alla Z. Certo conoscere tutti i linguaggi di programmazione in toto non sembra semplice e non si possono certo imparare dalla sera al mattino. Bisogna dunque formarsi e imparare almeno i principali che permettono una programmazione sia back end sia front end. Nel tempo e poi è possibile capire quali sono i migliori e quelli essenziali per svolgere questo lavoro.

Come diventare Full Stack Developer?

250×250-Web-Banner-webdeveloper-Blog Come è possibile diventare un full stack developer e assumere le competenze necessarie per questo lavoro? Per diventare un programmatore full stack è consigliabile una laurea in ingegneria informatica, ma non è essenziale. Infatti, in Italia e nel mondo esistono diversi full stack developer che svolgono questo lavoro in modo professionale grazie allo studio, all'esperienza e un percorso di formazione specifico per fare questo lavoro. Seguendo ad esempio, un corso in Full Stack Development è possibile ottenere una buona base di competenze, che poi possono essere sfruttate per formarti e iniziare a lavorare nel campo dello sviluppo web. I corsi possono poi essere integrati da altri percorsi di formazione, ad esempio, ci si può specializzare in un linguaggio specifico. Oppure si possono seguire altri corsi online e non per programmare applicazioni per smartphone iOS e Android. Una formazione a 360 gradi in questo settore sicuramente aiuta a fare di questa passione per il web e la programmazione un vero lavoro. Vuoi continuare a ottenere notizie sullo sviluppo web? Segui il nostro blog dedicato! Se invece preferisci intraprendere questa professione Scopri il Corso di Full Stack Developer di Musa Formazione.
Silvia Faenza

PARLANO DI NOI

Valutazione di Google
4.9
Basato su 87 recensioni
×
Valutazione di Facebook
5.0
Basato su 356 recensioni
×
js_loader
crossmenu