Musa Formazione

,

Prova preselettiva Concorso Scuola: consigli per studiare e superarla

PUBBLICATO IL: 11/04/2020 DA: Silvia Faenza
La prova preselettiva è presente in molti concorsi pubblici e anche per il Concorso Scuola molto probabilmente se ci sarà un gran numero di iscritti è possibile che si debba affrontare. La prova pre-selettiva è molto temuta dagli studenti perché si deve rispondere a un gran numero di domande, in poco tempo e senza una corretta strategia si rischia di non arrivare alla fine della prova. O peggio...c'è il rischio che non si riesca a dare le risposte giuste per colpa dell'ansia che può mettere un questionario a risposta multipla. Inoltre, se non si riesce a superare la prova pre-selettiva non si potrà andare avanti con il concorso. Quindi questo è il primo passo d'affrontare per entrare nel concorso e riuscire a sostenere quelle successive ed avere una speranza di entrare tra i migliori. Dunque, vediamo insieme alcuni consigli utili per prepararsi alla prova di preselezione e memorizzare la Banca Dati ufficiale.

Come studiare per la prova di preselezione del Concorso Scuola

prova preselettiva Sicuramente, la prima cosa da fare per avere una speranza di superare il Concorso Pubblico per la Scuola è iniziare a verificare quali sono le materie d'affrontare per la prova. La prova di preselezione per la scuola prevede che si affrontino i seguenti argomenti:
  • Comprensione di un testo
  • Capacità logica
  • Domande sulla normativa scolastica
  • Conoscenza della lingua inglese livello B2
Dopo di ché verrà assegnato un punto per ogni risposta esatta, zero punti per quelle sbagliate e non date. Una volta che ti sarai informato nel dettaglio sulle materie che devi conoscere per superare la preselezione potrai iniziare a studiare. La cosa più importante per prepararti alla preselezione è riuscire a organizzare al meglio lo studio in base al tempo che hai a disposizione. La gestione del tempo è molto importante perché di solito dopo aver indetto il bando possono passare all'incirca 60 giorni per l'organizzazione della prova pre-selettiva. Per questo motivo devi pensare a questo test come ad un esame universitario, quindi calcola il tempo necessario per assimilare per ogni materia e infine suddividi per tutti i giorni che hai a disposizione. L'esercizio basilare per sostenere qualsiasi prova d'esame è studiare, quindi appena avrai la possibilità di conoscere esattamente le materie ti conviene iniziare ad provare a rispondere alle domande dei quiz di simulazione, per riuscire a migliorare la memoria. Per riuscire ad esercitarti al meglio, il consiglio è d'iniziare dalle materie che ti sono più ostiche e difficili da comprendere. In questo modo se avrai alcune difficoltà potrai approfondire l'argomento o chiedere aiuto a qualcuno per riuscire a comprendere al meglio ciò che ti crea maggiore difficoltà. Uno dei vantaggi delle prove di preselezione è la possibilità di usare la banca dati per esercitarsi. Ecco alcuni consigli per memorizzarla.

Come memorizzare la banca dati per il Concorso Scuola

24 CFU La Banca Dati è un aiuto notevole per coloro che si accingono a superare un concorso e una prova di preselezione. La banca dati prevede un elenco di domande con la risposta esatta. Tra quelle domande ci sono quelle che poi verranno proposte durante la prova preselettiva del concorso pubblico. Per questo motivo memorizzare la banca dati è molto importante. Una volta che viene pubblicata avrai tra i 30 e i 60 giorni per memorizzare al meglio le domande e le risposte. "La banca dati per il nuovo Concorso Scuola non è stata ancora pubblicata, ma di solito questa viene emessa dopo circa 30 giorni dall'emissione del bando ufficiale. Si consiglia dunque di monitorare sempre i siti istituzionali dopo l'iscrizione al concorso 2020 per diventare insegnanti"  Per riuscire a memorizzarla al meglio ti consiglio di esercitarti prima a rispondere a tutte le domande senza conoscere la risposta esatta, in questo modo saprai qual è il tuo livello di preparazione. Una volta che avrai concluso il test controlla a quante domande hai dato la risposta esatta e verifica o ripassa gli argomenti ai quali hai dati una risposta errata. Infine, studia la banca dati con le risposte giuste fino ad impararle il più possibile a memoria. Vuoi continuare a rimanere informato sul Concorso Scuola? Segui il nostro blog! Hai bisogno dei 24 CFU per partecipare al Concorso Scuola? Scopri il corso 24 CFU di Musa Formazione. 
Silvia Faenza

PARLANO DI NOI

crossmenu