Musa Formazione

,

Sviluppare siti web responsive e moderni. Cosa vuol dire e come fare

PUBBLICATO IL: 30/08/2021 DA: Silvia Faenza

Oggi non basta essere presenti sul web, ma è necessario anche che il sito del proprio business sia accessibile, facile da consultare e soprattutto responsive. Ovvero, vuol dire che si deve adattare facilmente ai dispositivi mobili che, tra l’altro, sono diventati uno dei principali strumenti con cui si accede a Internet.

Quindi, è necessario saper sviluppare un sito web responsive ed essere in grado di progettare interfacce utente coinvolgenti e facili da navigare. Per farlo, è necessario conoscere bene i principali linguaggi di programmazione utilizzati, come HTML e CSS, ma anche altri framework.

Difficilmente si riesce ad apprendere queste competenze come autodidatta, ma è necessario frequentare un corso di formazione valido.

Cos’è un sito web responsive

Un sito web si definisce responsive quando i suoi contenuti, dal layout, oltre che le immagini o i testi, cambiano in maniera dinamica adattandosi agli spazi secondo le esigenze dei diversi device dai quali vengono consultati. Un sito responsive, quindi, si visualizza in maniera perfetta sia sul monitor di un laptop, ma si adatterà anche al display di uno smartphone.

Non basta, quindi che sia mobile-friendly: la differenza, infatti, è che un sito responsive mostra esattamente le stesse informazioni sui diversi device, mentre i siti pensati per i dispositivi mobili offrono una visualizzazione semplificata che non si adatta allo schermo.

Quindi, creare un sito web responsive vuol dire sviluppare un'unica versione che si adatta su più dispositivi, indipendentemente dalla loro risoluzione. É facile capire, quindi, che per progettare questi siti è necessario possedere competenze avanzate di HTML, CSS e altri framework.

Affidarsi a template già fatti non è una soluzione professionale, per cui, per sviluppare un sito web reponsive da zero bisogna seguire un corso di formazione in grado di fornire le competenze necessarie.

250×250-Web-Banner-webdeveloper-Blog

Quali sono le competenze per creare un sito web responsive

  • competenze tecniche: ovvero conoscere Framework e linguaggi di programmazione come Html, Css, Bootstrap, Javascript e Jquery;
  • competenze di grafica e design per il web: saper utilizzare i principali software di grafica Adobe come Photoshop e Illustrator;
  • nozioni di usabilità e accessibilità per i siti web: conoscere i principi di UX e UI Design per disporre al meglio gli elementi sulla pagina web, scegliere la palette di colori migliori e individuare il posizionamento di vari elementi tra cui le call to action.

Come creare siti web responsive

Come accennato, realizzare dei siti web responsive è diventato una conditio-sine-qua-non per essere presenti sul web ed essere davvero competitivi. Tuttavia, non si possono imparare le competenze necessarie solo studiando come autodidatta, ma ci vogliono le competenze giuste e una metodologia precisa.

Ecco gli step da seguire per sviluppare dei siti web responsive.

  • Conoscere e comprendere quali sono gli elementi del design responsive.
  • Cercare degli esempi per prendere spunto per il proprio progetto.
  • Definire le media query per i vari dispositivi.
  • Definire i breakpoint.
  • Testare le scelte fatte per verificare il funzionamento del sito web.

I fondamenti del design responsive

Realizzare un sito web responsive vuol dire tenere in considerazione principalmente 3 elementi: una griglia fluida, immagini e testi flessibili e media query.

  1. Realizzare una griglia fluida e facilmente scalabile: questo vuol dire che il layout del sito può apparire di diversa dimensione in base alla risoluzione dello schermo utilizzato dall’utente.
  2. Gestire immagini e testi in modo flessibile: questo vuol dire che gli elementi possono ingrandirsi o rimpicciolirsi, essere sostituiti oppure non comparire affatto, in base alle dimensioni del device dell’utente.
  3. Utilizzare le media query per gestire gli elementi del sito: si tratta degli elementi principali per realizzare un sito web responsive.

Sviluppare interfacce secondo lo UX e UI design

Oltre a realizzare la struttura e il layout del sito web per far si che sia facilmente adattabile ai vari device mobili, come smartphone e tablet, è importante anche saper progettare gli elementi multimediali per far si che siano usabili e accessibili.

Grazie alla conoscenza dei principi di UX (User Experience design) si potranno realizzare siti web con interfacce adatte a ogni utente che consentiranno di migliorare la sua esperienza, mentre le competenze in termini di UI (User Interface design) consentono di dar vita a un'interazione ottimale uomo-utente.

Un sito web responsive deve avere un layout semplice, facile da consultare e adatto a supportare le funzionalità interattive.

Vuoi diventare un esperto nella creazione di siti web? Scopri il Corso in Web Design di Musa Formazione!

Silvia Faenza

PARLANO DI NOI

crossmenu