Musa Formazione

,

Corso privacy docenti obbligatorio? Le indicazioni del MIUR e del sindacato

PUBBLICATO IL: 28/10/2020 DA: Silvia Faenza
Il corso privacy docenti obbligatorio? Oggi la privacy dati personale è sempre più importante negli enti pubblici e privati. Tra i vari enti c'è anche la scuola, dove alcune figure sono obbligate a seguire il corso GDPR, ma lo sono anche gli insegnanti? In realtà, il corso privacy non è obbligatorio per tutto il corpo docente ma solo per alcune figure che operano internamente in un Istituto Scolastico. Infatti, anche se inizialmente alcune scuole e dirigenti scolastici avessero richiesto a tutti gli insegnanti di seguire il corso per la privacy, il Sindacato GILDA ha spiegato che non tutto il personale dovesse sottostare obbligatoriamente a questo. Ma che i docenti potessero scegliere liberamente se seguirlo o meno. Oggi comunque i dati, anche in ambito scolastico, devono essere trattati in modo attento e come previsto dal Regolamento Europeo e dal conseguente GDPR con applicazioni legislative anche nel nostro paese. Ma vediamo nello specifico le indicazioni del Miur su chi sia obbligato o meno a seguire il corso privacy docenti.

Corso privacy docenti obbligatorio: le figure che devono seguirlo secondo il Miur

Il Miur, Ministero dell'Istruzione e della Ricerca, in una nota riporta come gli articoli dedicati ai dati personali e al loro trattamento del GDPR, indichino come sia necessario formare obbligatoriamente il personale che li tratta sia nell'ambito della pubblica amministrazione sia sotto il profilo aziendale. Per questo motivo, il Miur ha definito che sia necessario anche in ambito scolastico avere delle figure che siano in grado di trattare correttamente i dati personali.  Nello specifico, il MIUR, ha richiesto ai vari snodi in campo formativo presenti sul territorio di confermare e organizzare le attività di formazione nel campo della protezione dati personali rivolta ad almeno 5 partecipanti d'ogni istituzione a livello scolastico. Tra queste figure ci sono tre professionisti ossia: il DSGA, il vicario, il Dirigente scolastico e al massimo due docenti. Non sussiste l'obbligo di partecipazione per il resto del corpo insegnanti. Questo dunque per i docenti non segnalati dal Preside o dal DSGA, sia facoltativo in quanto non sono esposti in modo diretto al trattamento dati personali. Banner Aritolo Blog Privacy

Come funziona il corso privacy per i docenti?

Il Corso privacy per docenti come accennato è obbligatorio per il Vicario Scolastico, il Dirigente Scolastico e il DSGA. Inoltre, è anche aperto a tutti i membri del corso docente che vogliono ottenere un corso riconosciuto che gli offra maggiori competenze nel campo della privacy dal punto di vista tecnico e formativo. Seguendo questo corso di formazione nel settore della privacy ci si interfaccia su materie specifiche tutte riguardanti il GDPR, la normativa italiana di riferimento, la normativa a livello europeo. Oltre a seguire la normativa e comprenderla, si deve anche imparare a gestire i dati personali, bisogna organizzarli e conservarli in modo idoneo. Inoltre, per chi si occuperà dei dati personali verrà messo anche a conoscenza di tutti i rischi oltre che delle linee guida per minimizzare il furto o la perdita dei dati personali custoditi dalla scuola. Il corso privacy insegnanti ha una durata che può andare da un minimo di 30 ore fino a oltre 60 ore, a seconda che si voglia seguire un corso più approfondito o meno.

Corso privacy docenti: e-learning o di persona?

Il corso privacy docenti obbligatorio o meno, può essere seguito sia di persona sia in modalità e-learning. Il corso in modalità e-learning è molto più semplice da seguire dal punto di vista organizzativo. Infatti, il corso online per insegnanti è molto più semplice da seguire perché: ci si può connettere in un'aula virtuale senza andare di persona, dover prendere l'auto, oppure senza bisogno di attendere la metro, il bus ecc...Il corso in modalità e-learning permette di seguire le lezioni anche a orari differenti rispetto a quelli in cui si svolge la lezione online. In quanto, se non si è presenti alla lezione la si può rivedere in streaming e si possono scaricare anche i file pdf, e tutti quelli necessari a comprendere la lezione. Per persone impegnate dal punto di vista lavorativo come gli insegnanti seguire il corso online permette anche di far conciliare al meglio studio e lavoro, e di svolgere anche l'esame online per ottenere la certificazione finale che conferma le competenze acquisite. Vuoi seguire il corso privacy docenti o rimanere aggiornato in materia di privacy? Segui il nostro Blog! Se vuoi diventare esperto nel campo e conseguire la certificazione scopri il Corso DPO Privacy di Musa Formazione.
Silvia Faenza

PARLANO DI NOI

crossmenu