Musa Formazione

, ,

Domande e risposte per il nuovo concorso ATA 2021

PUBBLICATO IL: 28/01/2021 DA: Antonio Racanati
Il nuovo bando concorso ATA 2021 terza fascia uscirà probabilmente entro il 1° febbraio. La bozza, invece, è già stata pubblicata (ne abbiamo parlato in questo articolo) e per questo, nel frattempo, rispondiamo ad alcuni dubbi relativi alla procedura concorsuale, a come fare domanda e alle graduatorie.

Cosa sono le graduatorie ATA III fascia?

Sono gli elenchi di persone che possono svolgere supplenze del personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario che lavora nelle scuole.

Come si entra in graduatoria ATA terza fascia?

Bisogna partecipare al concorso ATA terza fascia e il prossimo bando uscirà il 1° febbraio 2021.

Come vengono usate le graduatorie?

Gli istituti scolastici consultano le graduatorie per individuare persone disponibili a coprire posti di lavoro rimasti vacanti. Le assunzioni vengono effettuate mediante contratti a tempo determinato, quindi a termine.

Quanto durano le graduatorie ATA III fascia?

Vengono rinnovate ogni 3 anni quando viene pubblicato il bando MIUR relativo al concorso ATA terza fascia finalizzato all’inserimento di nuovi candidati in graduatoria e all’aggiornamento della posizione di chi già è iscritto.

Sono previste delle prove d’esame per il concorso terza fascia ATA?

No, il concorso è per soli titoli (di studio e di servizio) quindi basta possedere i requisiti di accesso per superare il concorso ed entrare in graduatoria. Il punteggio è attribuito in base ai titoli posseduti.

Quale modello di domanda deve usare chi si iscrive per la prima volta?

Chi non ha mai presentato domanda deve compilare il Modello Allegato D1 per l’inserimento in graduatoria. Prima di presentare il modello D1 deve registrarsi al sito MIUR istanze online e completare la procedura che prevede anche il riconoscimento fisico presso una scuola.

Dove si vedono le graduatorie ATA di terza fascia?

È possibile consultare le graduatorie di III fascia ATA attraverso il portale web Istanze online MIUR.

Cosa deve fare chi non si ricorda i profili in cui era inserito e i punteggi? E chi non si ricorda la scuola dove ha presentato domanda?

Chi non si ricorda qualsiasi informazione connessa alla domanda presentata nello scorso triennio deve accedere al sito web MIUR Istanze online, sezione “Altri servizi”, Visualizzazione dati storici ATA III fascia e vedere la propria situazione.

Si può fare domanda per scuole di province diverse?

No, ciascun candidato può presentare domanda di inserimento esclusivamente per una Provincia, all’interno della quale può scegliere 30 istituzioni scolastiche, attraverso un apposito Modello online, il D3.

Cosa deve fare chi era già iscritto in graduatoria?

Coloro che sono già inseriti nelle graduatorie di III fascia del personale ATA per il triennio scolastico precedente e che desiderano confermare o aggiornare la propria posizione devono utilizzare il Modello D2.

Chi è inserito nel triennio precedente per 2 profili e vuole cambiare il titolo di accesso di un profilo deve compilare D1: in questo caso deve dichiarare tutto da capo per entrambi i profili?

, in quanto il modello D1 è un modello di nuovo inserimento e, ai sensi del DM 640 del 30 agosto 2017, art. 5 comma 2, è incompatibile con il modello D2.

Chi è già inserito in graduatoria per 2 profili e vuole inserirsi in un nuovo profilo, compila solo il modello D1 dichiarando tutto da capo anche per i “vecchi” profili?

, in quanto ai sensi del DM 640 del 30 agosto 2017, art. 5 comma 2, il modello di domanda deve essere unico.

Cosa deve fare chi vuole cambiare provincia?

Chi era già iscritto in graduatoria e vuole cambiare provincia usa semplicemente il modello D2. Chi è già iscritto per i profili professionali a bando nella graduatoria provinciale permanente o nell’elenco provinciale ad esaurimento ed intende cambiare la provincia deve presentare la domanda di depennamento dalle citate graduatorie, attraverso il modello D4, all’Ambito Territoriale della Provincia di riferimento, e, contestualmente presentare la domanda di inserimento nelle graduatorie di terza fascia per la nuova Provincia scelta. Le domande di depennamento vanno presentate secondo le modalità ed entro i termini di scadenza previsti per i Modelli D1 e D2.

Chi è già inserito in graduatoria di terza fascia e compila il modello D2 di conferma/aggiornamento deve compilare la sezione C3 per dichiarare nuovamente il/i titolo/i di accesso ai vari profili?

Sì, sia per la conferma che per l’aggiornamento è comunque necessario dichiarare nuovamente il titolo di accesso. Anche per chi conferma e non aggiorna, occorre indicare il codice del titolo di studio accesso e modalità di accesso indicati in precedenza. Qualora l’aspirante non li ricordasse è possibile ricavarli dalla compilazione delle sezioni C1 e C2.

Quali sono i titoli culturali che incrementano il punteggio e quali sono i punti assegnati per ogni titolo culturale?

I titoli culturali ammessi e la tabella di valutazione dei titoli con relativo punteggio sono indicati nel Decreto Ministeriale 716 del 5 settembre 2014 che vi invitiamo a scaricare e a leggere: D.M. 716/14. Continua a seguire il blog per altri contenuti e per i corsi destinati al Personale ATA vai su www.musaformazione.it. Al prossimo articolo! Eipass – ATA
Antonio Racanati

PARLANO DI NOI

crossmenu