Musa Formazione

,

Corso Privacy E-learning: come funziona e perché seguirlo online?

PUBBLICATO IL: 06/09/2020 DA: Silvia Faenza
Il Corso Privacy E-learning è una soluzione veloce e completa per riuscire a ottenere la certificazione necessaria a diventare DPO. Il corso in modalità e-learning offre la possibilità di gestire l'intero percorso di formazione online, attraverso il proprio PC o smartphone. Il corso in Privacy Specialist DPO è pensato per riuscire ad apprendere tutti gli argomenti relativi all'implementazione, all'adeguamento e alla progettazione nell'ambito dei dati personali. Inoltre, si diventa esperti nel campo della manutenzione del sistema per la gestione dati personali. Seguendo il corso Privacy in modalità e-learning permette di acquisire tutte le competenze e al contempo di attestarle con un certificato che permette di svolgere successivamente il ruolo di DPO sia nelle pubbliche amministrazioni sia nelle aziende private che hanno bisogno di questo professionista.

Come funziona il corso Privacy E-learning?

Il corso Privacy E-learning è pensato per formare a 360° la figura del DPO. Chi sceglie di seguire questo corso potrà acquisire tutte le competenze per svolgere il ruolo di Data Protection Officer. Il corso online prevede una durata di lezioni video dalla durata pari a 110 ore. Le prime 80 ore soddisfano l'apprendimento delle regole UNI DPO del 2017, inoltre si svolgono altre 30 ore di lezione video per imparare il regolamento GDPR e il Decreto legislativo applicativo numero 101 del 2018. Ma perché scegliere le lezioni on-demand? In qualunque città o zona d'Italia si vive, seguire il corso direttamente online permette di guardare tutte le lezioni in modalità e-learning sia direttamente mediante lo smartphone sia con il tablet, oppure il PC. Il vantaggio principale di scegliere la modalità e-learning è la possibilità di scegliere tranquillamente quando e come seguire le lezioni. Niente traffico, nessun percorso tortuoso per trovare la sede. Ma sopratutto è possibile seguire le lezioni ogni giorno a qualunque ora. Non solo, si ha la possibilità di rivedere le lezioni senza perdere nulla e comprendere al meglio ogni cosa. Alla fine, anche per il test non ci sarà bisogno di rivolgersi a una sede fisica. Ma si avrà la possibilità di fare dei test preliminari online, e la prova finale sempre in modalità e-learning. Banner Aritolo Blog Privacy

Data Protection Officer: che attività svolge?

Il Data Protection Officer svolge un'attività di consulenza nell'ambito della protezione dati personali. Il DPO svolge dunque tutte quelle attività che prevedono una supervisione completa delle procedure per la protezione dei dati, per la documentazione, la comunicazione con i vertici e con le realtà esterne per riuscire a facilitare ogni operazione. Il DPO prevede un approccio proattivo pensato per aiutare e prevenire eventuali rischi al fine di tutelare i diritti e le libertà delle persone interessate e dei dati che vengono raccolti ai fini aziendali oppure pubblicitari. Il DPO è un punto di contatto anche nel caso avvengano degli incidenti per la sicurezza, come ad esempio una dispersione dei dati. In questo caso, il professionista deve effettuare una denuncia e parlare con le istituzioni preposte. Infine, questo professionista è necessario oltre che obbligatorio in diverse strutture che si occupano di una grande mole di dati personali.

Quali sono i requisiti del DPO

Il DPO o responsabile della privacy per lavorare in questo campo deve ottenere una certificazione dedicata. La certificazione può essere ottenuta con un corso come ad esempio quella che si ottiene con il corso privacy e-learning. Una volta ottenuta, si potrà diventare ufficialmente un professionista che opera nel campo della protezione dati e consulente della privacy. Dopo aver seguito il corso, il responsabile della Protezione Dati avrà tutte le competenze e conoscenze necessarie per operare nel settore, in quanto assumerà le competenze in merito alle norme amministrative, le procedure e la documentazione relativa al settore al quale si fa riferimento. Come per legge, il DPO nello svolgimento delle sue funzioni si presenta come una figura indipendente, dev'essere privo di conflitti d'interesse e deve lavorare con le giuste risorse umane e finanziarie idonee all'adempimento dei vari compiti. Il ruolo dev'essere compatibile con le mansioni svolte come viene definito dall'articolo 38 e deve avere il tempo materiale per espletare tutti i compiti previsti dal GDPR. Vuoi continuare a seguire i nostri consigli nel settore della Privacy? Continua a seguire il nostro blog! Se invece vuoi diventare un esperto nel campo della privacy scopri il Corso Privacy DPO di Musa Formazione. 
Silvia Faenza

PARLANO DI NOI

crossmenu