Musa Formazione

, , ,

Personale ATA: mobilità fino al 27 aprile, terza fascia nel 2021

PUBBLICATO IL: 23/04/2020 DA: Antonio Racanati
Vediamo quali sono le novità per la mobilità del Personale ATA per l’anno scolastico 2020/21.

Le tempistiche

Per quanto riguarda le date:
  • la presentazione delle domandesarà possibile fino al 27 aprile 2020;
  • la comunicazione delle domande e dei posti disponibilial SIDI sarà effettuabile entro l’8 giugno 2020;
  • la pubblicazione degli esitiavverrà il 2 luglio 2020.

Le domande di trasferimento e di passaggio

Il Personale ATA interessato può presentare le seguenti domande:
  • trasferimento nell’ambito della provincia di titolarità;
  • trasferimento in una sola altra provincia diversa da quella di titolarità;
  • congiuntamente nell’ambito della provincia di titolarità e in una (sola) provincia diversa;
  • passaggio di profilo della stessa area provinciale;
  • passaggio di profilo della stessa area interprovinciale.

La prevalenza delle domande

Nel caso in cui vengano presentate più domande di trasferimento o di trasferimento e passaggio prevale il movimento di seguito indicato.
  1. In caso di presentazione di domanda di trasferimento provinciale e interprovinciale, prevale quest’ultima (se accolta).
  2. In caso di presentazione di domanda di trasferimento provinciale e passaggio provinciale, prevale la domanda di passaggio (se accolta).
  3. In caso di presentazione di domanda di trasferimento interprovinciale e passaggio interprovinciale per la stessa provincia, prevale la domanda di passaggio (se accolta).
  4. In caso di presentazione di domanda di trasferimento interprovinciale e passaggio provinciale, prevale domanda di trasferimento interprovinciale (se accolta).

Le preferenze

Le preferenze esprimibili in ciascuna domanda sono al massimo 15 e possono essere del seguente tipo:
  • scuola;
  • distretto;
  • comune;
  • provincia;
  • centro territoriale riorganizzato nei centri provinciali per l’istruzione degli adulti ai sensi di quanto disposto dal D.P.R. 29 ottobre 2012 n. 263.
Se si esprimono preferenze sintetiche, è possibile indicare l’ordine in cui esaminare le scuole oppure escludere le scuole di un certo grado di istruzione, compilando le apposite caselle del modulo domanda e indicando l’ordine di trattazione dei vari tipi di scuola. Nel caso in cui non venga indicato nessun ordine o non si escludano scuole di un determinato grado di istruzione, l’assegnazione della sede verrà disposta per una qualsiasi delle scuole del distretto, comune o provincia, prendendo in esame nell’ordine:
  • le scuole primarie;
  • le secondarie di primo grado;
  • le secondarie di secondo grado.

L’inserimento nella terza fascia è previsto nel 2021

Molti interessati ad inserirsi nella terza fascia, che non hanno mai fatto domanda, si chiedono quando verrà indetto un nuovo concorso. A riguardo, in base alle ultime disposizioni, possiamo affermare che il prossimo aggiornamento della terza fascia avverrà nel 2021, sia per chi è già inserito dal 2017 sia per i nuovi inserimenti. Ricordiamo che le graduatorie di circolo e di istituto di III fascia ATA – in cui si inserisce l’aspirante che non raggiunge i 24 mesi di servizio – solitamente hanno validità triennale. Tuttavia, le ultime graduatorie bandite nel 2017 avranno validità fino al 2021, per effetto della proroga con decreto prot. n. 947 del 01/12/2017, che ha indicato che: “Le nuove graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia sostituiscono integralmente quelle vigenti nel periodo precedente e hanno validità per il triennio scolastico 2018/19, 2019/20, 2020/21”. La domanda di aggiornamento, conferma o eventuale nuovo inserimento andrà presentata nell’anno 2021 per il successivo triennio e in questa sarà possibile scegliere la provincia di inserimento, anche diversa rispetto a quella del precedente triennio. Continua a seguire il blog per altri articoli sul Personale ATA e scopri i corsi targati Musa Formazione per aumentare il tuo punteggio in graduatoria. Eipass – ATA
Antonio Racanati

PARLANO DI NOI

crossmenu