Musa Formazione

, ,

Perché diventare un Security Manager: 3 motivi validi

PUBBLICATO IL: 28/07/2021 DA: Antonio Racanati

Quella del Security Manager è una figura fondamentale per tutte le aziende con una presenza importante nel cyber spazio ma non solo, in quanto offre le competenze necessarie per verificare e garantire la sicurezza, la qualità e la conformità agli standard tecnologici del sistema informativo interno.

Sarai una figura molto importante a livello aziendale

Il Security Manager opera nelle aziende attive nel cyber spazio e appartenenti a qualsiasi settore interessate a garantire la sicurezza del proprio sistema informativo. Visto il suo ruolo, il responsabile della sicurezza informatica può operare sia internamente sia esternamente all’azienda. In quest’ultimo caso può garantire una assoluta indipendenza delle proprie valutazioni tecniche ed organizzative.

L’importanza dell’ICT Security Manager all’interno dell’organizzazione aziendale è sottolineata anche dal fatto che il suo diretto interlocutore è la Direzione Generale oppure la Direzione Amministrativa, operando ovviamente in stretto contatto con il reparto di gestione dei Sistemi Informativi.

Avrai tanti compiti e una certificazione delle tue competenze

Vista la particolarità del ruolo ricoperto, l’ICT Security Manager dovrà quindi focalizzare la sua attenzione sulla protezione dei dati e delle informazioni attraverso l’individuazione e l’applicazione di processi, politiche, standard, procedure e linee guida.

Lavorando nell’ambito della sicurezza informatica dovrà inoltre occuparsi di gestione del rischio, governance, conformità alle normative, continuità operativa e disaster recovery, proprietà intellettuale, integrità aziendale e finanziaria, spionaggio industriale, privacy e indagini informatiche forensi.

È importante, inoltre, che l’ICT Security Manager certifichi le proprie competenze secondo i criteri identificati dall’unica norma di certificazione per le professioni in ambito informatico a livello nazionale che è la UNI 11506. Inoltre, a supporto della UNI 11506, ci sono anche le norme indicate nella UNI 11621-2 Parte 2 che, tra i vari profili professionali, comprende anche quello di Security Manager.

Riceverai un buono stipendio e farai carriera

Alla luce di quanto detto finora è chiaro quanto sia importante valorizzare correttamente la figura del Security Manager. Ma com’è il mercato del lavoro per questa figura?

In genere, le retribuzioni per un Security Manager sono in linea con altre figure del settore o addirittura più alte soprattutto in organizzazioni che possiedono una buona cultura aziendale in tema di sicurezza. Una simile figura professionale può anche trovare importanti sbocchi lavorativi nelle grandi realtà aziendali in cui la funzione del responsabile della sicurezza viene inquadrata in maniera davvero elevata da un punto di vista dello stipendio.

Sotto il profilo della carriera, invece, è possibile che un ICT Security Manager possa arrivare a ricoprire ruoli dirigenziali, avendo responsabilità sempre crescenti e giocando indubbiamente un ruolo chiave all’interno dell’azienda. Soprattutto in nicchie specialistiche dove già oggi si registra un aumento della domanda di Security Manager: pensiamo, ad esempio, all’e-commerce e alla mobility. Mentre nei prossimi anni aumenteranno le richieste nell’ambito della Internet of Things, dei servizi cloud e della computer forensics.

Se diventare Security Manager è il tuo desiderio, ti auguriamo di farne una professione e ti suggeriamo di specializzarti con il corso di Ethical Hacker & Security Manager targato Musa Formazione.

Alla prossima, sempre sul nostro blog!

Antonio Racanati

PARLANO DI NOI

crossmenu