Musa Formazione

,

Obiettivi di apprendimento: 3 step per raggiungerli

PUBBLICATO IL: 20/07/2019 DA: Antonio Racanati
Qualsiasi attività di apprendimento, anche se molto diversa rispetto ad un’altra per caratteristiche e metodologie, è sempre accomunata da un elemento: il conseguimento di un obiettivo. È proprio da questo principio che bisogna partire per determinare ciò che andrebbe fatto prima di intraprendere uno specifico corso di formazione. Avere un obiettivo di apprendimento solido è necessario per non rendere vano il lavoro di ciascuno studente, che senza il desiderio e l’intenzione di raggiungere un traguardo si trova da solo davanti ai contenuti da imparare, che risultano privi di un senso reale. Pertanto, è sempre fondamentale calcolare il ROI, ossia il ritorno dell’investimento della formazione. Questo è possibile misurando il budget da destinare per formarsi, sempre ed esclusivamente nella parte iniziale del percorso, in modo tale da valutare correttamente il relativo impatto. Nello specifico, analizziamo i tre passi basilari per definire gli obiettivi di apprendimento di uno studente.

1) Stabilire un obiettivo iniziale ben definito

Bisogna sempre partire con un obiettivo oggettivamente realistico e ben misurabile, in quanto porsi uno scopo estremo da conquistare risulta spesso controproducente. Difatti, uno studente non è un supereroe e anche i suoi stimoli vanno bilanciati correttamente. La misurazione degli obiettivi – soprattutto il primo – è davvero fondamentale soprattutto in relazione al tempo che si ha a disposizione. Con uno schema chiaro e preciso del proprio successo ci si assicura una formazione vincente.

2) Comprendere le proprie necessità

In secondo luogo, per raggiungere un obiettivo di apprendimento è importante analizzare i personali bisogni formativi. Ogni utente dovrebbe in primis considerare le precedenti esperienze di formazione, le applicazioni nella propria vita attuale e infine pensare a dei possibili momenti di ulteriore crescita È dunque necessario conoscere sé stessi, la propria professione e capire come progredire su questi due fronti in maniera equilibrata. Non serve quindi perdere tempo con corsi di formazione di cui non si ha bisogno e che non avranno nessuna ricaduta sul proprio futuro professionale o durante la mansione che già si svolge. L’efficacia formativa viene prima di tutto.

3) Bilanciare costi ed efficacia

Quest’ultimo step presuppone la capacità di scegliere un piano di formazione adeguato, scremando quelli che non risultano adatti alle proprie possibilità economiche oltre che alle esigenze formative. Infatti, non è sempre indispensabile destinare un vero patrimonio alla formazione e, viceversa, non è tantomeno consigliabile sacrificare la propria crescita per un limitato budget personale. “Nel mezzo sta la virtù” e perciò ciascun utente deve essere caparbio ed arguto nel trovare il percorso che meglio si addica alle proprie tasche ma anche agli obiettivi formativi che desidera conseguire. Conquistare degli obiettivi di apprendimento ed ottenere una formazione efficiente è più facile di quanto si pensi se ci si organizza nella maniera adeguata e si considera che qualunque sia l'investimento, è importante assicurarsi di poter dimostrare successivamente questo ritorno importante. I corsi distribuiti da Musa Formazione vengono sviluppati proprio per andare incontro alle esigenze degli studenti, in modo da garantire una formazione di primo livello basata su un concreto raggiungimento degli obiettivi formativi. Scopri i corsi online targati Musa Formazione! Alla prossima!
Antonio Racanati

PARLANO DI NOI

crossmenu