Musa Formazione

, ,

Nuovo corso di laurea online: Comunicazione e Multimedialità

PUBBLICATO IL: 13/07/2020 DA: Antonio Racanati
Tanti nuovi corsi di laurea sono stati presentati dall’Università Telematica Pegaso e dall’Università Mercatorum (partner universitari di Musa Formazione) per l’anno accademico 2020/2021. Con queste nuove proposte gli studenti potranno studiare online, quando e dove vogliono, le tematiche relative a percorsi di laurea che prima erano offerti  esclusivamente dalle università tradizionali. Questo ampliamento del catalogo formativo garantisce una maggiore possibilità di scelta e di realizzazione accademica e professionale all’interno del campo di interesse di ciascuno studente. Tutto questo assicurando sempre i vantaggi legati allo studio in modalità e-learning e al sostenimento degli esami online, almeno per quanto riguarda il periodo di emergenza relativo al Covid-19.

Obiettivi Formativi

Il corso di laurea triennale in Comunicazione e Multimedialità è direttamente erogato dall’Università Mercatorum e prepara laureati in grado di elaborare e analizzare informazioni e dati, all’interno del panorama di digitalizzazione contemporaneo. Questo è possibile nell’attuale scenario di globalizzazione dei mercati e delle culture, dell'evoluzione delle professioni e delle dinamiche relazionali consentite da Internet. Il percorso di studio si basa su discipline umanistiche, sociologiche e massmediologiche, erogate sia in modalità teorica che pratica-operativa. Le discipline teoriche permettono agli studenti di analizzare i fenomeni storici, sociali e culturali relativi alla comunicazione e alla digitalizzazione contemporanea. Le discipline pratiche, invece, renderanno gli studenti capaci di sviluppare competenze operative e creative nei vari campi della comunicazione. Durante il corso è presente un approccio allo studio totalmente innovativo e strettamente rivolto all’ingresso degli studenti nel mondo del lavoro delle nuove tecnologie comunicative e multimediali.

Sbocchi Professionali

Il corso di laurea prepara laureati in grado di lavorare nei diversi settori della comunicazione in ambito pubblico e privato. Dopo la laurea gli studenti potranno quindi operare presso istituzioni, associazioni, enti, aziende, editori, testate giornalistiche, agenzie creative di comunicazione e di organizzazione di eventi culturali, centri media e concessionarie pubblicitarie. Questo sarà possibile in qualità di:
  • Responsabile della Comunicazione;
  • Digital Media Strategist.

Piano di Studio

I ANNO
  • Semiotica Generale – 9 CFU
  • Storia Contemporanea – 6 CFU
  • Metodologia della ricerca nella società digitale – 12 CFU
  • Sociologia della comunicazione – 12 CFU
  • Semiotica dei Media - 9 CFU
  • Comunicazione interna nell'organizzazione aziendale – 6 CFU
  • Abilità informatiche e telematiche – 3 CFU
II ANNO
  • Processi economici e produttivi delle Media Company – 6 CFU
  • Search Engine Optimization – 9 CFU
  • Tecniche della rappresentazione digitale – 9 CFU
  • Arti visuali e nuove tecnologie rappresentative – 9 CFU
  • Tecnologie digitali e processi cognitivi – 12 CFU
  • Narratologia e storytelling – 9 CFU
  • Community management – 9 CFU
III ANNO
  • Audiovisivi digitali – 9 CFU
  • Elementi di Marketing e Digital Advertising Strategy – 9 CFU
  • Digital and Social Media Management – 9 CFU
  • Diritto pubblico, dell'informazione e della comunicazione – 9 CFU
  • Insegnamento a scelta – 12 CFU
  • Ulteriori conoscenze linguistiche – 3 CFU
  • Per la conoscenza di almeno una lingua straniera – 3 CFU
  • Prova Finale – 6 CFU

Requisiti per l’accesso

Per l'ammissione al corso di laurea triennale in Comunicazione e Multimedialità occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o di un altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo. Inoltre, è richiesta un'adeguata preparazione di base nell'ambito della lingua italiana e della cultura generale. In aggiunta, si richiede una buona conoscenza di una seconda lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, almeno di livello B1 del quadro normativo di riferimento europeo. La verifica della preparazione iniziale avverrà tramite un test di ammissione. Agli studenti che non superano tale test, ma che intendono comunque iscriversi, verranno assegnati degli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA). Questi verranno assolti con delle attività di recupero formativo consistenti nell'obbligo a seguire i precorsi appositamente erogati dall'università e a superare i relativi test finali. Continua a seguirci sul blog per conoscere tutti i nuovi corsi per l’anno accademico 2020-2021 e scopri anche gli altri percorsi professionali e universitari presenti nell’offerta formativa Musa Formazione. Alla prossima! Università
Antonio Racanati

PARLANO DI NOI

crossmenu