Obiettivi Formativi

Gli obiettivi formativi del Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Civile sono stati programmati in coerenza con quelli contenuti nei D.M. sulle classi e quindi automaticamente riprodotti nell’ordinamento. A questi si aggiungono obiettivi formativi e di apprendimento attesi con riferimento ai descrittori dei titoli di studio adottato in sede europea. Principali obiettivi formativi del Corso di Laurea in Ingegneria Civile sono:

  1. Garantirti un’appropriata conoscenza di metodi e contenuti scientifici generali e di base. Oltre alla capacità di sfruttare tale formazione per interpretare e descrivere i problemi nell’ambito dell’Ingegneria Civile;
  2. Assicurarti specifiche conoscenze professionali propedeutiche all’inserimento dei laureati nel mondo del lavoro.

Al termine del percorso di laurea, sarai in grado di operare in uno degli ambiti di tradizionale competenza (progettazione architettonica, progettazione di strutture ed infrastrutture, progettazione e gestione di opere idrauliche e per l’ingegneria sanitaria). Nello specifico, le competenze acquisite ti consentiranno di:

  • progettare e realizzare strutture di medio-piccola dimensione;
  • progettare e gestire strutture di Ingegneria Idraulica di dimensioni medio-piccole;
  • dimensionare e gestire impianti di Ingegneria Sanitaria Ambientale;
  • intervenire nella progettazione e nella realizzazione di infrastrutture di trasporto;
  • avere le conoscenze di base per la realizzazione di rilievi geometrici.

Il percorso formativo del laureato in Ingegneria Civile si articola su tre livelli:

  1. formazione di base a carattere generale nell’ambito della matematica, della fisica, della statistica e dell’ingegneria;
  2. formazione nelle discipline dell’ingegneria delle strutture, con particolare riferimento alla Scienza ed alla Tecnica delle Costruzioni;
  3. formazione finalizzata alla creazione di specifici profili professionali che il corso di studi intende formare, con attività formative che coinvolgono prevalentemente i settori dell’estimo e della geologia.

Metodologia di studio

Ricevuta la documentazione cartacea, ti invieremo via e-mail conferma dell’avvenuta immatricolazione. In aggiunta troverai le credenziali (username e password) per l’accesso alla piattaforma e-learning. La metodologia didattica prevede l’utilizzo di percorsi didattici costituiti da learning objects (unità di contenuto didattico), in cui convergono molteplici strumenti, materiali e servizi, funzionali alla tua formazione ed apprendimento. Quest’ultimo, infatti, dispone:

  • delle videolezioni disponibili 24h su 24;
  • delle dispense della lezione, con riferimenti bibliografici e note;
  • delle slides (arricchite da testi, tabelle, immagini, grafici) commentate in audio dal docente;
  • dei test di autovalutazione per la verifica dello stato di apprendimento.

Inoltre, parteciperai ad attività di guida/consulenza all’interno della classe virtuale, coordinata da tutor esperti. L’attività sarà svolta attraverso spazi virtuali interattivi sincroni ed asincroni (forum, web conference, sessioni live, etc.) o, in caso di richieste di chiarimenti personalizzati, via e-mail.

COME ISCRIVERSI

Prima di tutto è necessario effettuare una prevalutazione per verificare il possesso dei requisiti previsti dall’Ateneo per poter accedere al corso di Laurea in Ingegneria Civile.

  • Cosa serve? Semplice, dovresti fornirci lo storico degli esami sostenuti, se hai già frequentato una facoltà universitaria, oppure, solo la copia del tuo ultimo titolo di studio.
  • Come posso richiedere la prevalutazione? Ancora più semplice. Compila il form sotto riportato e prepara la documentazione indicata al punto precedente. Un referente del corso universitario ti contatterà per raccogliere la documentazione ed effettuare la verifica. Dopo circa 48 ore ricevi l’esito e, sulla base dello stesso, puoi procedere con l’iscrizione.
  • Quanto costa fare la prevalutazione? Assolutamente nulla. E’ un servizio gratuito che offriamo ai nostri utenti.

Come sostenere gli esami

Gli esami si svolgono in presenza presso le sedi sul territorio nazionale ed è affidata alla Commissione nominata dal Rettore. Sosterrai una prova in itinere, non determinante per l’ammissione all’esame finale, allo scopo di monitorare l’apprendimento. Le prove possono essere costituite da:

SBOCCHI PROFESSIONALI

Gli sbocchi professionali sono legati a quegli ambiti lavorativi in cui si progettano e sviluppano prodotti e sistemi nell’ambito Civile:

  • uffici tecnici di enti pubblici (Comuni, Province, Regioni);
  • società di costruzioni;
  • studi professionali e società di ingegneria;
  • laboratori di prove su materiali.

Per gli studenti interessati a specializzare il proprio profilo, si possano iscrivere con successo ai corsi di laurea triennale in Ingegneria Civile. Il CdS consente, oltre all’accesso a livelli di studio successivi, anche di partecipare all’esame di stato per l’abilitazione alla professione di ingegnere.

PIANO DI STUDI

Laura in Ingegneria Civile

I Anno Accademico
  • Analisi matematica
  • Sistemi di elaborazione delle informazioni
  • Disegno
  • Fisica sperimentale
  • Lingua Inglese
II Anno Accademico
  • Fisica tecnica ambientale
  • Economia ed estimo
  • Geologia applicata
  • Geografia fisica e geomorfologia
  • Prova di abilita’ informatica
  • Architettura tecnica
  • Scienza delle costruzioni
III Anno Accademico
  • Tecnica delle costruzioni
  • Insegnamento a scelta
  • Geotecnica
  • Ingegneria ambientale
  • Prova Finale

Potresti anche essere interessato a