Musa Formazione

,

Laurea in Scienze Pedagogiche (LM 85): classe di concorso e materie che si possono insegnare

PUBBLICATO IL: 16/05/2020 DA: Silvia Faenza
La scuola nel corso degli anni ha visto un ampliamento delle materie di insegnamento e di conseguenza dei laureati che possono accedere al concorso scuola iscrivendosi a varie classi di Concorso. Il nuovo Concorso Scuola uscito nel 2020 prevede delle specifiche classi di concorso e materie che si possono insegnare in base al titolo di laurea conseguito. Oggi vediamo nello specifico quali sono le materie e le classi di concorso alle quali è possibile accedere con la laurea in scienze pedagogiche. 

Laurea in scienze pedagogiche magistrale: in cosa consiste?

concorso scuola La laurea in scienze pedagogiche prevede lo studio di discipline specifiche che s'attengono principalmente alla pedagogia. Questa è una scienza che si occupa dell'educazione e della formazione per riuscire a consentire l'apprendimento degli allievi. La pedagogia dunque è una materia che studia le migliori tecniche di apprendimento nei bambini e negli adulti, al fine di aiutare gli studenti ad apprendere meglio. Oggi il corso di laurea in scienze pedagogiche è riconosciuta con il codice LM 85, questa permette di accedere ad una laurea magistrale con la quale il laureato alla fine del percorso assume il ruolo di pedagogista. Il pedagogista è una figura professionale che ha una piena conoscenza del processo formativo ed educativo. Questo mette a disposizione delle società o delle scuole le sue competenze.  Oltre a poter diventare un professionista nel campo della pedagogia è possibile anche individuare una strada alternativa, è possibile infatti anche diventare insegnanti. Ma la laurea in scienze pedagogiche permette di insegnare determinate materie ed accedere a specifiche classi di concorso, vediamo insieme quali sono.

Quali materie si possono insegnare con una laurea in scienze pedagogiche?

Chi ha una laurea magistrale in scienze pedagogiche con classe di conseguimento LM 85, si può accedere all'insegnamento per determinate classi di concorso e in base ai crediti che ha ottenuto all'università si può insegnare nelle scuole superiori alcune specifiche materie. Per insegnare Filosofia e Scienze Umane nei licei socio-psico-pedagogici, o al liceo classico: 
  • I laureati devono aver raggiunto almeno 96 crediti complessivi all'interno del settore scientifico disciplinare: M-FIL, M-STO, M-PSI e SPS e 24 crediti in: Filologia teoretica, logica e filosofia della scienza, estetica, filosofia morale, storia della filosofia, storia della filosofia antica, storia della filosofia medievale.
  • 24 crediti in materie tra le quali ci sono: storia delle credenze, pedagogia sociale e generale, storia della pedagogia e pedagogia sperimentale.
  • 24 crediti nelle materie: psicologia generale, psicobiologia, psicologia dell'educazione e dello sviluppo, psicologia sociale, psicologia del lavoro e delle organizzazioni.
  • 24 infine in: sociologia generale, sociologia dei fenomeni politici, sociologia dei processi culturali e comunicativi, sociologia dei processi economici, sociologia giuridica, sociologia della devianza e del mutamento sociale.
Per chi vuole insegnare invece: Filosofia e storia nei licei classici, scientifici, psico-socio-pedagogici è necessario avere 60 crediti ripartiti in:
  • 24 crediti in: sociologia generale, sociologia dei processi comunicativi e culturali, sociologia dei processi economici e del lavoro, sociologia giuridica e della devianza, sociologia dei fenomeni politici.
  • 12 crediti in: storia medievale, storia moderna.
  • 12 crediti in: storia romana, preistoria e protostoria
  • 24 crediti tra: filosofia teoretica, filosofia morale, logica e filosofia della scienza, filosofia estetica, filosofia e teoria dei linguaggi, estetica.

Tutte le classi di concorso alle quali è possibile accedere nel 2020

24 CFU Con il concorso scuola alle quali è possibile accedere nel 2020 sono state determinate le classi di concorso alle quali è possibile accedere nel 2020. Le principali classi di concorso sono:
  • A-18: Filosofia e Scienze Umane 
  • A-19: Filosofia e Storia
  • A-74: Discipline letterarie e latino con lingua slovena d'insegnamento 
  • A-77: Lingua e cultura ladina, geografia, storia ed educazione civica, nella scuola di I grado con insegnamento in lingua ladina
  • A-78: Italiano (seconda lingua), storia, educazione civica e geografia nella scuola di I grado secondaria con insegnamento in lingua tedesca 
  • A-80: discipline letterarie negli istituti per l'istruzione di II grado in lingua tedesca e con lingua d'insegnamento tedesco ladina
  • A-81: discipline latino e letterarie nei licei in cui s'insegna in lingua tedesca 
  • A-84: Tedesco come seconda lingua, storia, geografia ed educazione civica o insegnamento della lingua italiana nella scuola di I grado nella provincia di Bolzano
  • A-85: Tedesco storia ed educazione civica, nella scuola secondaria di I grado con insegnamento in lingua tedesca 
Tutte le classi che esulano dalla A-18 e dalla A-19, sono disponibili come classi di concorso solo in Trentino Alto Adige e in Friuli Venezia Giulia, e bisogna aver studiato ladino, tedesco o lingua slovena. Per chi ha conseguito la laurea in pedagogia e non ha studiato tutte le materie necessarie all'abilitazione per l'insegnamento è necessario per l'accesso al Concorso Scuola anche il conseguimento dei 24 CFU.  Vuoi continuare ad essere aggiornato sul tema della Scuola? Continua a seguire il nostro Blog! Se vuoi partecipare al concorso Scuola e non hai i CFU necessari, scopri il Corso 24 CFU di Musa Formazione. 
Silvia Faenza

PARLANO DI NOI

crossmenu