Musa Formazione

,

Funzioni array php. Cosa Sono e Come Gestirle

PUBBLICATO IL: 10/09/2021 DA: Silvia Faenza

Se ti stai interessando al mondo della programmazione sicuramente hai sentito parlare delle funzioni array php. PHP, infatti, è un linguaggio di programmazione in grado di gestire al meglio dei dati compositi, tra questi è possibile trovare gli array.

Ma cosa sono le funzioni array PHP? Le funzioni array in PHP sono delle sequenze di valori di varia tipologia che prendono il nome di elementi e che possono diventare accessibili mediante un indice. Queste strutture sono molto importanti soprattutto nell’ambito della programmazione.

Attraverso le funzioni array è possibile dunque andare a costruire al meglio delle strutture di dati complesse come: gli hash table, le liste, i code oppure i pile. Ma vediamo nel dettaglio le varie tipologie di funzioni array PHP e come poterle gestire.

Funzioni array PHP: quali sono le principali?

Quando si parla di funzioni array PHP bisogna considerare che ci sono diverse tipologie alle quali poter fare riferimento.

La prima funzione è quella determinata dagli Array con indici numerici, in questo caso gli elementi vengono memorizzati e resi accessibili in modo lineare mediante un indice numerico.

La funzione degli array PHP associativi, invece, presenta elementi che vengono individuati da una chiava, ossia da una stringa.

Infine, ci sono gli array multidimensionali. Questi sono elementi che contengono altri array portando alla creazione di una matrice o di più valori.

Funzioni array PHP: come utilizzarle

Quando si va ad effettuare una programmazione in array PHP, bisogna considerare che questi si presentano con lo stesso nome ma con un indice differente.

Con PHP si possono inizializzare gli array con due sistemi: mediante sintassi con parentesi quadre oppure mediante parentesi tonde, con elementi separati sempre da una virgola.

Ad esempio:

<?php

$bagBrand = ['Prada', 'Chanel', 'Celine'];

$bagBrand = array('Prada', 'Chanel', 'Celine');

echo "$bagBrand[0]\n";

echo "$bagBrand[1]\n";

echo "$bagBrand[2]\n";

In questo esempio abbiamo la possibilità di raggiungere gli elementi dell’array mediante un indice numerico come evidenziato. Gli indici numerici sono assegnati in modo automatico e partono sempre da zero. Naturalmente, è possibile anche aggiungere degli elementi specifici agli array attraverso la creazione di un indice.

Nell'esempio abbiamo stampato a video gli elementi dell'array, semplicemente accedendo a ciascuno di loro tramite l'indice numerico.

250×250-Web-Banner-webdeveloper-Blog

Come accedere agli elementi array PHP

Attraverso le funzioni PHP è possibile accedere agli elementi array attraverso specifici comandi che permettono di tener traccia dei vari elementi di un array con un puntatore.

Per accedere agli elementi è possibile usare:

  • Key: questo restituisce all’indice l’elemento corrente
  • Current: serve a restituire al valore l’elemento corrente
  • Prev: serve a restituire direttamente l’elemento precedente
  • Next: permette di restituire l’elemento successivo
  • Reset: serve a portare il puntato all’inizio dell’array restituendo dunque il primo elemento
  • End: serve a portare il puntatore alla fine dell’array, restituendo di conseguenza l’ultimo elemento

Volendo è possibile anche aggiungere dei nuovi elementi agli array. In questo caso si può utilizzare questa stringa di codice:

<?php

$bagBrand = ['Prada', 'Chanel', 'Celine'];

$bagBrand[] = 'Fendi'; // Nuovo elemento

echo "$bagBrand[3]"; // Output: Fendi

$bagBrand[25] = 'Louis Vuitton'; // Nuovo elemento

echo $bagBrand[25]; // Output: Louis Vuitton

Quando si aggiungono i nuovi elementi, PHP procede a riprendere la numerazione partendo direttamente dall’indice numerico più alto.

Le funzioni array in PHP: perché sono versatili

Le funzioni per array in PHP si presentano molto utili e versatili. Queste si presentano ideali per riuscire a ottenere alcune specifiche finalità.

Tra le principali troviamo:

  • Count: questo è una delle funzioni più comuni e permette di restituire la lunghezza specifica, ossia il numero di elementi presenti, all’interno di un array PHP.
  • Array_Fill: questa permette di creare un nuovo array con gli stessi elementi e con un range che permette di inizializzare la struttura con dei numeri progressivi.
  • Array Key Exists (): in questo caso è possibile utilizzare le funzioni per verificare quali keyword o dati sono presenti.
  • Array_Search (): permette di restituire la chiave del primo oggetto che presenta il valore inserito.
  • Array Slice: permette di restituire una specifica porzione dell’array in base agli indici che sono stati forniti.
  • Array_Chunk: permette di suddividere un array in porzioni che presentano la stessa dimensione.

In definitiva, gli array PHP sono uno strumento necessario per la programmazione. Questi si presentano con la giusta duttilità e permettono al programmatore di lavorare con un livello di produttività massimo. Con gli array è possibile realizzare delle reti di informazioni, una struttura associativa o di posizione, senza bisogno di andare a dover visualizzare e ricercare attraverso una più ampia documentazione, come invece avviene con altri linguaggi di programmazione.

Vuoi diventare un programmatore o sei interessato ad ampliare le tue competenze? Scopri il Corso Programmazione PHP e My SQL di Musa Formazione!

Silvia Faenza

PARLANO DI NOI

crossmenu