Musa Formazione

, ,

Dark web: cosa è, cosa si trova e i pericoli

PUBBLICATO IL: 10/12/2020 DA: Antonio Racanati
Quando si parla del lato oscuro di Internet si fa riferimento al Dark Web, che rappresenta il 96% dell’intera rete: ecco cos’è, come accedere e quali sono i pericoli durante la navigazione.

Cos’è

Il Dark Web è la patria degli hacker ed è un componente del Deep Web che descrive la più ampia gamma di contenuti che non appare attraverso le normali attività di navigazione in Internet e necessita di browser specifici come “Tor” per la navigazione”.

Come entrare

Il software Tor è solo una delle porte d'accesso al Dark/Deep Web e sicuramente è la più famosa e utilizzata. Viene usato per rendere anonima la navigazione degli utenti schermandone gli indirizzi IP (un po' come si fa anche con le Virtual Private Network). Ma offre anche la possibilità di creare siti Onions totalmente schermati che, se ben configurati, rendono impossibile tracciare l'accesso e il comportamento degli utenti. Tra questi Onions c'è una versione nascosta del già citato Facebook, ma anche una infinità di siti illegali. In questi siti, quasi sempre, si vende e si compra pagando in Bitcoin o altre criptovalute virtuali.

Le analisi finanziarie ai tempi del Dark Web

Non mancano, anzi abbondano, le aziende che affermano di essere in grado di scansire il Dark Web in cerca delle informazioni personali rubate. Offrono questo servizio, a pagamento, dicendo di poter sapere se i dati della tua carta di credito o del conto corrente sono finiti in uno dei tanti database che si vendono "un tot al chilo" nel Web oscuro. Prima di abboccare e di pagare per questo servizio, fermati un attimo e pensa: se fosse così semplice scansionare l'intero Dark Web (che tra l'altro, per definizione, non è scansionabile) in cerca della tua carta di credito o del tuo conto corrente, perché non lo avrebbe già fatto la Guardia di Finanza?

I rischi del Dark Web

È chiaro che se il Dark Web non è visibile, non è neanche controllabile. Potresti pensare che il Dark Web non sia per te un problema, perché non fai uso di droghe o non hai la minima intenzione di comprare armi, valute contraffatte o giocare d'azzardo online con metodi non leciti nel tuo Paese di residenza. Ma non è così. Nel Dark Web corrono anche le informazioni che si scambiano i terroristi. Nel Dark Web ci potrebbero essere anche i tuoi dati personali rubati da qualche sito hackerato o foto dei tuoi figli e se proprio ti è venuta la curiosità di entrare nel Web oscuro per sbirciare soltanto, sappi che il Dark Web è anche il regno dei virus, dei malware, dei trojan e di qualunque altro software malevolo, pertanto l'accesso è consigliabile solo ai veri esperti. Per altri articoli sulla sicurezza informatica e l’Ethical Hacking continua a seguire il blog targato Musa Formazione e scopri il corso di Ethical Hacker & Security Manager per diventare un esperto di cyber security. Alla prossima! Ethical Hacker & Security Manager
Antonio Racanati

PARLANO DI NOI

crossmenu