Corso 24 CFU per l’insegnamento: come funziona?

scuola 24 CFU

A breve verranno pubblicati i bandi per diventare insegnanti! Per accedervi però, come previsto dal nuovo Decreto Scuola, hai bisogno del corso 24 CFU per l’insegnamento. Il Decreto 24 CFU prevede infatti, disciplina l’acquisizione di crediti formativi che sono necessari per insegnare. Questi crediti saranno anche un requisito obbligatorio per accedere di conseguenza anche al concorso docenti 2020. 

Ma cosa sono, a cosa servono e come acquisire i 24 crediti per l’insegnamento? 

24 CFU per l’insegnamento: cosa sono?

Con la pubblicazione del decreto legislativo 59 del 2017 e il decreto ministeriale 616 del 2017 sono cambiate di nuovo le regole per diventare insegnanti e accedere al decreto scuola. Una delle principali novità rappresenta proprio l’acquisizione dei 24 crediti formativi. 

Questi crediti sono naturalmente correlati al possedimento di un titolo di laurea o studio idoneo all’insegnamento, ossia una laurea magistrale a ciclo unico oppure specialistica a qualunque indirizzo. I crediti invece sono specifici nel campo delle materie formative e didattiche. Infatti, questi 24 CFU prevedono nello specifico lo studio di materie integrative alla propria formazione quali:

  • Pedagogia e pedagogia didattica e speciale 
  • Psicologia
  • Metodologie e didattiche 
  • Antropologia

I CFU formativi si devono acquisire in ogni ambito previsto e ognuno di questi ha un valore di 6 crediti per un totale di 24 CFU. 

Chi deve conseguire i 24 CFU?

studiare 24 CFU

Come anticipato, i 24 crediti formativi, devono essere conseguiti per intraprendere la carriera da insegnante, infanti qualunque sia il grado scolastico al quale vuoi accedere questi CFU sono obbligatori, come previsto dal Decreto Scuola e dal Miur. 

I CFU sono necessari a tutti coloro che devono accedere al concorso di II e di III fascia, gli unici laureati esonerati da questo corso con crediti integrativi sono coloro che nel loro percorso di laurea hanno già sostenuto degli esami in queste materie, come ad esempio i laureati alla magistrale in Scienze della Formazione.

Inoltre, i 24 crediti formativi universitari sono necessari per:

  • I laureati che voglio fare il concorso scuola secondaria
  • I crediti sono necessari ai vincitori per l’immissione in ruolo per l’abilitazione per chi vuole fare il concorso scuola ordinario di seconda fascia
  • Laureati e diplomati ITP che richiedono un inserimento ex novo nelle graduatorie

I docenti che sono già abilitati invece sono esonerati dal conseguimento dei 24 CFU. 

Come acquisire i 24 CFU?

I 24 CFU per chi non li possiede e per coloro che non li hanno conseguiti durante il corso di laurea, possono essere ottenuti sia mentre si sta svolgendo ancora il proprio percorso accademico sia dopo essersi laureati all’Università. 

Per l’acquisizione dei 24 CFU è necessario seguire un corso specifico: 

  • All’Università
  • Nei centri studio universitari e privati abilitati online o in sede
  • Negli enti AFAM (Alta Formazione Musicale, Artistica e Coreutica)

Quanto costa il corso 24 CFU?

Come previsto dal Ministero dell’Istruzione il costo del corso per ottenere i crediti formativi necessari all’insegnamento prevedono un costo dal tetto massimo di 500 euro. Ci potrà essere, sempre come previsto dal Ministero dell’Istruzione, una riduzione nel caso si debbano ottenere meno di 24 crediti, ad esempio se servono solo 12 crediti. In ogni caso, alla fine del corso completo si otterrà la certificazione necessaria per diventare insegnanti e partecipare al concorso scuola che si terrà nel corso del 2020. 

Hai bisogno dei 24 CFU per l’insegnamento? Scopri come acquisirli direttamente con un corso online! Accedi al Corso 24 CFU Online di Musa Formazione Online!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *