Musa Formazione

, , ,

Personale ATA: la riduzione dell’orario lavorativo a 35 ore spetta anche ai precari?

PUBBLICATO IL: 13/12/2019 DA: Antonio Racanati
La riduzione oraria a 35 ore settimanali spetta anche al personale ATA con contratto a tempo determinato al 31/8 o soltanto al personale di ruolo? Ecco cosa dice la normativa a riguardo tramite lart. 55 del CCNL scuola/2007.
  1. Il personale destinatario della riduzione d’orario a 35 ore settimanali è quello adibito a regimi di orario articolati su più turni o coinvolto in sistemi d’orario comportanti significative oscillazioni degli orari individuali, rispetto all’orario ordinario, finalizzati all’ampliamento dei servizi all’utenza e/o comprendenti particolari gravosità nelle seguenti istituzioni:
  • istituzioni scolastiche educative;
  • istituti con annesse aziende agrarie;
  • scuole strutturate con orario di servizio giornaliero superiore alle dieci ore per almeno 3 giorni a settimana.
  1. Sarà definito a livello di singola istituzione scolastica il numero, la tipologia e quant’altro necessario a individuare il personale che potrà usufruire della predetta riduzione in base ai criteri di cui al comma 1.
Pertanto, in base alla normativa vigente si può indubbiamente affermare che la riduzione oraria spetta a tutto il personale sia a tempo indeterminato che determinato.   Continua a seguirci sul blog https://www.musaformazione.it/blog/ per rimanere aggiornato sulle ultime novità riguardo il Personale ATA.
Antonio Racanati

PARLANO DI NOI

crossmenu