Musa Formazione

, ,

Laurea in Scienze Politiche: gli sbocchi professionali

PUBBLICATO IL: 24/08/2020 DA: Antonio Racanati
La laurea in Scienze Politiche è un percorso di studi estremamente completo, che tocca una serie di aree diverse, da quella economica a quella giuridica. Questo percorso ha una serie di sbocchi professionali molto diversi tra loro, dai più classici ai più innovativi. Uno dei luoghi comuni più diffusi sulla laurea in Scienze Politiche è che sia molto semplice da conseguire; in realtà non è affatto così e alcune materie oggetto di studio sono decisamente molto impegnative da affrontare. In questo articolo ti spiegheremo quali sono le opportunità professionali offerte dalla laurea in Scienze Politiche presente nell’offerta formativa Musa Formazione ed erogata in collaborazione con il nostro partner Universitas Mercatorum.

Le opportunità dopo la laurea in Scienze Politiche

Gli obiettivi formativi di un corso di laurea in Scienze Politiche e dei corsi collegati è chiaro: fornire competenze in tematiche rilevanti dal punto di vista pubblico, per la tutela di interessi diffusi quali l’ambiente, la sicurezza, i diritti personali, la concorrenza, la partecipazione politica e associativa, il servizio pubblico, l’amministrazione locale, regionale, statale e internazionale. Questo percorso offre inoltre una sponda anche a chi è interessato a fare una carriera politica, fornendo un background culturale e formativo di spessore, che potrebbe fare la differenza nel prosieguo dell’attività. La laurea in Scienze Politiche consente, a seconda dell’indirizzo preso durante il corso di laurea, di poter accedere ai concorsi della pubblica amministrazione nei quali è necessaria la conoscenza di materie giuridiche, economiche. In particolare, il diritto amministrativo, il diritto tributario e le varie specializzazioni per branche che oggi assicurano un maggiore accesso nel mondo del lavoro (sanità, istruzioni, amministrazione della giustizia, del verde pubblico, procedimenti amministrativi). A fare la differenza è proprio la specializzazione: ad esempio, iniziare una carriera diplomatica e quindi preferire le lingue e le culture straniere, gli affari internazionali, la comparazione delle leggi e degli ordinamenti. A livello amministrativo: si può tentare di vincere un concorso per dirigente ed entrare come quadro, fare una carriera all’interno della pubblica amministrazione, con un buon riconoscimento economico. All’interno delle università come ricercatore o come docente, come formatore, scegliendo quindi un percorso interno basato anch’esso sulla specializzazione in una materia. Aperte sono anche le strade della comunicazione ad ogni livello: giornali, televisione, internet occupandosi di politica, cronaca, economia e quindi avviandosi alla professione di giornalista (molte scuole di giornalismo sono sorte all’interno delle facoltà di scienze politiche). Si può lavorare come libero professionista o dipendente da consulente fiscale, consulente del lavoro, esperto in materia sindacale o tributaria anche per aziende ed enti pubblici. Le possibilità professionali del corso di laurea in Scienze Politiche sono molteplici, tocca a te quale scegliere! Scopri il corso online di laurea triennale in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali erogato da Musa Formazione in collaborazione con l’Universitas Mercatorum. Al prossimo articolo del blog Musa Formazione!  
Antonio Racanati

PARLANO DI NOI

crossmenu