I 10 linguaggi di programmazione che un web developer full stack deve conoscere

programmare

I linguaggi di programmazione sono migliaia in tutto il mondo, senza considerare i vari perfezionamenti che vengono effettuati di continuo dagli sviluppatori. Oggi però vogliamo definire quali sono i linguaggi che un web developer o web developer full stack deve conoscere assolutamente. In questa breve guida, abbiamo raccolto i 10 linguaggi di programmazione che vengono più utilizzati per la progettazione di software e giochi. Quindi, scopriamo insieme quali sono i dieci linguaggi di programmazione più comuni da imparare.

1. JavaScript

Al primo posto troviamo sicuramente il linguaggio JavaScript. Oggi nel mondo sono davvero molti coloro che usano questo linguaggio, in primis perché viene usato molto per la programmazione web, per la costruzione di siti internet e di plugin.

Javascript è un linguaggio di programmazione che si orienta ad eventi e oggetti, questo viene impiegato lato client e lato server per la realizzazione di siti e applicazioni web. Le sue potenzialità sono così ampie che è possibile impiegare questo linguaggio per la creazione d’effetti dinamici interattivi, funzioni di script, ed eventi che possono essere attivati con un clic sul mouse, sulla tastiera o sul PC.

Queste funzioni di script, sono impiegate nel campo della presentazione e possono essere inserite in modo adeguato in un file HTML, in pagine JSP e in appositi file con estenzione .js nel campo della logica del business.

Ultimamente questo è stato utilizzato anche dalle app ibride con le quali si possono realizzare applicazioni per sistemi operativi con un unico codice sorgente basato su HTML, CSS e JavaScript. Originariamente sviluppato da Brendan Eich con il nome di Mochan. Oggi Javascript è sicuramente uno dei linguaggi da imparare.

2. Java

programmazione

Java è un linguaggio orientato all’oggetto dalla Sun Microsystems, di proprietà oggi della Oracle. Questo linguaggio impiegato per la realizzazione di un database, dello sviluppo delle applicazioni Android, come linguaggio per la programmazione backend, per applicazioni desktop e altre funzioni. Il linguaggio è davvero molto popolare ed è considerato tra i più affidabili e stabili per riuscire ad attuare la costruzione di sistemi complessi.

In informatica, la piattaforma Java prevede una piattaforma software API sviluppata su delle implementazioni e specifiche di Sun Microsystems acquisita a gennaio del 2010 da parte della Oracle Corporation. Questa piattaforma presenta come

Java è un linguaggio orientato all’oggetto creato da Sun Microsystems e che adesso è di proprietà di Oracle. È usato per database, per lo sviluppo delle app per Android, come un linguaggio di programmazione “backend”, per app per il desktop e altro.

È straordinariamente popolare, ed è considerato uno dei più stabili e affidabili modi per costruire dei sistemi complessi. Questa piattaforma rende la possibilità di inviare in esecuzione delle applicazioni indipendenti dall’hardware d’esecuzione che risulta in questo modo virtualizzato dalla stessa piattaforma rendendo il linguaggio java e i programmi portabili su piattaforme hardware differenti. 

3. Python

Python è un linguaggio di programmazione d’alto livello che viene impiegato sempre di più. Questo linguaggio è molto impiegato nel data analysis e nel machine learning d’alto livello. Questo linguaggio per la programmazione è orientato agli oggetti, agli altri usi e allo sviluppo d’applicazioni distribuite dal system testing, computazione numerica e scripting. Python è stato ideato all’inizio degli anni ’90. Il nome venne scelto per la passione che il suo inventore Guido Van Rossum per i Monty Python e per la loro serie televisiva. Python è paragonato spesso ad altri linguaggi come Ruby, Perl, Java, JavaScript, Scheme e Visual Basic. Ma in realtà è un linguaggio multi paradigma che tra gli obbiettivi principali ha semplicità, flessibilità e dinamicità. Supporta inoltre il paradigma object oriented per la programmazione strutturata. 

4. PHP

Uno dei linguaggi più impiegati nell’ultimo periodo è il PHP, questo viene usato per la realizzazione di pagine dinamiche e interattive per il web. Grandi siti e piattaforme come Yahoo e Facebook ad esempio erano stati realizzati in PHP. Nonostante, molti sviluppatori per diversi hanno lo hanno ridicolizzato considerandolo tra i peggior linguaggi, nonostante questo invece sia tra i migliori. Il PHP è un processore d’ipertesti, un linguaggio per lo scripting interpretato, concepito per la programmazione di pagine web dinamiche. L’interprete è un software libero distribuito sotto la Licenza PHP. Attualmente è principalmente impiegato per sviluppare delle applicazioni lato server, ma può essere usato anche per scrivere righe di comando e script, applicazioni stand alone che presentano interfaccia grafica.

5. C++

250×250-Web-Banner-webdeveloper-Blog

C++ è un linguaggio di programmazione nato negli anni ’70. Questo è stato insegnato per anni sopratutto nei corsi d’informatica per i principianti. Nonostante la sua nascita vetusta, il C++ rimane ancora oggi tra i linguaggi più utilizzati del momento, essendo il principale per videogiochi, browser e sistemi operativi.

C++ in informatica è considerato un linguaggio di programmazione general purpose. Questo è stato sviluppato da Bjarne Stroustrup da Bell Labs nel 1983 come l’evoluzione del linguaggio C. Con il tempo ha avuto delle evoluzioni notevoli. Il linguaggio standardizzato nel 1998 con l’ultima visione standard è stato pubblicato nel 2017.

6. C#

C# pronunciato anche C Sharp è stato sviluppato da Microsoft ed è impiegato per la realizzazione di applicazione per le imprese e software impiegati dalle grande corporazioni ed è simile per alcuni versi allo Java. Il C# è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti che sono sviluppati da Microsoft all’interno di un’iniziativa .NET, e successivamente questo è stato approvato in qualità di standard ECMA e ISO.

La sintassi e la struttura C# prende spunto da diversi linguaggi nati in precedenza in particolare Delphi C++, Visula Basic e Java. Rispetto a C e C++ il linguaggio C# presenta diverse modifiche che sono volte principalmente ad evitare degli errori tipici e delle ambiguità nel campo della programmazione in linguaggio C ad esempio: i puntatori possono essere impiegati solo con particolari blocchi di codice marcati in qualità di unsafe, in molte operazioni aritmetiche che vengono controllate da eventuali overflow, oggetti dinamici che non vengono deallocati in modo esplicito, ma che viene gestita in modo automatico e implicito dal garbage collector. 

7- Ruby

Ruby è un linguaggio di programmazione dinamico a fonte aperta che si concentra principalmente su un sistema semplice. Questo è stato impiegato per la costruzione di alcune applicazioni che si usano ogni giorno. Molte applicazioni come Twicht, SounCloud, Zendesk, Hulu, Square e GitHub ad esempio sono realizzate in Ruby on Rails.

8- C

C è uno dei linguaggi più datati ma è ancora in voga. Questo è stato inventato negli anni ’70 ma è quello più impiegato da tutti i tempi. In Informatica C è un linguaggio di programmazione imperativo di natura procedurale. I programmi che vengono scritti in questo linguaggio sono composti da delle espressioni matematiche e dalle istruzioni imperative raggruppate in procedure parametrizzate che permettono di manipolare diversi dati.

C viene definito come linguaggio di programmazione d’alto livello che si integra con linguaggi di basso livello e caratteristiche, caratteri, numeri ed indirizzi che possono essere indicati mediante degli operatori logici e aritmetici di cui si servono le macchine reali. Il C viene concepito per essere performante e snello e s’avvale per numerose librerie e per far fronte a qualunque esigenza, in particolare la libreria standard C. Queste librerie sottoforma di file d’intestazione o header file con suffisso .h possono essere caricate con la direttiva che include il preprocessore.

9- Shell

Shell è un programma per computer che è stato designato per riuscire a istruire un sistema operativo che possa svolgere dei specifici comandi. Questo script Shell si può manipolare per eseguire programmi ed altro, e particolarmente popolare per la realizzazione di sistemi amministratori.

10-TypeScript

Infine, tra i programmi disponibili c’è TypeScript. Questo viene impiegato per una sintassi e per una semantica che sono connessi a JavaScript e può supportare anche delle applicazioni di vasta portata. Il linguaggio è stato creato dalla Microsoft e nel tempo sta diventando sempre più popolare.

Vuoi saperne di più sulla programmazione? Segui ancora il nostro Blog! Vuoi lavorare nel settore? Scopri il corso Full Developer Full Stack di Musa Formazione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *