Musa Formazione

,

GDPR e Personale Scolastico: Stabilire un corretto piano formativo del personale

PUBBLICATO IL: 02/08/2021 DA: Silvia Faenza

IL GDPR, noto come il regolamento generale sulla protezione dei dati in vigore dal 2016 a livello europeo, ha imposto anche per le scuole una particolare attenzione al trattamento dei dati personali. Ecco perché è importante che il personale scolastico sia adeguatamente formato per far si che venga rispettata la normativa vigente. 

Tra i vari punti fondamentali introdotti dal GDPR c’è anche l’istituzione di una figura dedicata esclusivamente alla creazione, alla gestione e alla manutenzione di un sistema di trattamento dei dati personali in ambito scolastico. 

Per le scuole, così come per altre istituzioni, è necessario anche stabilire un corretto piano formativo del personale. 

Il trattamento dei dati personali e la privacy nel sistema scolastico

Il Garante della Privacy ha messo a punto diversi interventi, seguiti da ulteriori chiarimenti, per incrementare la consapevolezza dei diritti e dei doveri nell’ambito della tutela dei dati personali e della privacy nella comunità scolastica (quindi sono coinvolti non solo docenti e personale amministrativo, ma anche alunni e genitori).

Sul sito del MIUR, infatti, è disponibile una guida sull’argomento che illustra per punti principali la corretta gestione e il trattamento dei dati personali in base alle attività scolastiche, dai compiti in classe alle gite, passando per l’utilizzo del cellulare fino ad arrivare alla pagella elettronica. 

Appare chiaro, quindi, che il personale scolastico deve essere formato adeguatamente e, per raggiungere questo obiettivo, è necessario seguire un percorso di formazione ad-hoc che tenga conto delle reali esigenze della scuola. 

Il piano formativo del personale scolastico

Un corso di formazione in tema di privacy e gestione dei dati dedicato al personale scolastico deve focalizzarsi su alcune tematiche specifiche preferendo un approccio pratico.

Il personale scolastico, quindi, deve conoscere le normative vigenti, saper predisporre la documentazione necessaria, oltre a individuare le azioni correttive in caso di violazione dei dati e conoscere le sanzioni previste in ambito scolastico nel caso in cui si verifichi una violazione della normativa.

Inoltre, come avviene per altri contesti, all’interno della scuola deve essere presente un Responsabile per la formazione in materia del trattamento dei dati personali.

Questa figura, che prende il nome di Data Protection Officer deve essere in grado di stabilire un piano formativo adeguato dedicato alle diverse figure professionali presenti nella scuola, dal Dirigente Scolastico, al personale Docente, senza dimenticare che anche il personale amministrativo e i collaboratori scolastici dovranno ricevere un’adeguata formazione. 

Stabilire un corretto piano formativo del personale vuol dire saper individuare i bisogni di ogni realtà tenendo conto sia degli obiettivi generali, che in questo caso riguardano la scuola, sia di quelli specifici, legati invece alla figura professionale. Una volta stabilito il piano formativo per il personale è necessario poi effettuare un monitoraggio a intervalli regolari per verificare l’efficacia delle iniziative e applicare eventuali azioni correttive. 

L’applicazione del GDPR a scuola, ad esempio, è una questione delicata e richiede molta precisione e accuratezza perché, nella maggior parte dei casi, si ha a che fare con soggetti minorenni. 

Tuttavia, scegliere un buon percorso di formazione è il primo passo per poter stabilire un corretto piano formativo del personale scolastico.

Il corso di Data Protection Officer a Scuola

L’obiettivo del corso è fornire nozioni teoriche relative alla normativa vigente, adottando un approccio pragmatico che prevede l’analisi di alcuni casi pratici e la loro risoluzione o l’analisi delle sanzioni che sono state applicate.

Un punto di forza del corso Data Protection Officer a Scuola è la modalità di erogazione che prevede lezioni on-demand accompagnate da incontri online one-to-one che permettono di personalizzare il proprio percorso e chiarire eventuali dubbi.

L’assistenza di un tutor e una community di esperti sempre disponibile fanno di questo corso dei punti di forza da non sottovalutare, soprattutto per chi desidera orientarsi nel complesso mondo della GDPR.

Il corso è strutturato esclusivamente per rispondere alle esigenze delle istituzioni scolastiche e le competenze acquisite permettono di poter diventare il Responsabile del Trattamento Dati all'interno d'istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado. 

La possibilità di poter accedere alla piattaforma di e-learning in ogni momento, la piena compatibilità con i device mobili e il supporto di tutor e docenti, rende questo corso ideale anche per chi desidera conciliarlo con gli impegni lavorativi. Al termine del percorso, è previsto anche l'inserimento nel mondo del lavoro. 

Vuoi scoprire nel dettaglio un corso ideale in ambito privacy? Scopri il Corso Privacy Specialist DPO di Musa Formazione!

Silvia Faenza

PARLANO DI NOI

crossmenu