Diventare Game Developer: conviene? Cosa fa e quanto guadagna?

Unity 3D

Il settore dei Video Game è in continua crescita e, probabilmente, lo sarà in eterno.

Lo dimostra il fatto che nell’ultimo periodo anche colossi come Google e Amazon stanno lavorando allo sviluppo di una propria piattaforma per i video game.

Non solo, accanto alle console più famose, come Xbox di Microsoft, Play Station e Nintendo, anche il mondo dei giochi per PC ha visto un’evoluzione impressionante grazie alle piattaforme di game streaming, basti pensare a Steam e a Battle.net.

Ed ancora, oggi qualsiasi dispositivo elettronico si trasforma in un supporto utile per giocare e vivere avventure entusiasmanti e sfide incredibili.

Cosa fa il Game Developer?

Ma veniamo a noi. Chi c’è dietro tutto ciò? Le figure professionali coinvolte nello sviluppo di un gioco sono tante ma in questo articolo voglio parlarti di una in particolare, “il game developer”, lo sviluppatore di videogiochi.

Questa figura racchiude in sé molteplici mansioni all’interno di un gruppo di sviluppo, dal game designer, al gameplay programmer o al 2D/3D artist. Quindi, il Game Developer deve:

  • SAPER PROGRAMMARE: per garantire la migliore performance ed esperienza ludica. Infatti, deve conoscere i linguaggi di programmazione come HTML5, C++, Swift e C (per citarne solo alcuni) e gli engine più utilizzati come Unreal e Unity.
  • SAPER CREARE…: questo è il campo del Game Designer che si occupa della realizzazione dello storyboard, definisce i personaggi, le meccaniche, i livelli di difficoltà, le sequenze di gioco. Si assicura che l’esperienza di gioco sia ottimale e accattivante per l’utente.

In definitiva, volendo riassumere quanto detto fino ad ora, le principali attività che svolge il game developer possono essere suddivise in:

  • programmazione
  • grafica
  • game design
  • management

Game Developer BLOG rettangolare

Conviene diventare un Game Developer?

Come accennato all’inizio dell’articolo, le opportunità di crescita del settore sono infinite e la competizione si fa sempre più ardua. Ne consegue che anche le opportunità di trovare lavoro si moltiplicano.

Le case sviluppatrici di video game devono impegnarsi sempre di più per creare qualcosa di sorprendente.

Per questo sono alla costante ricerca di figure professionali competenti, con una formazione adeguata e certificata e sono disposte a ricompensarle in maniera più che adeguata. Basti pensare infatti che gli stipendi degli sviluppatore di video game si aggirano intorno ai 70.000/80.000 euro l’anno.

I dati AESVI – l’Associazione che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia – rende noto che “in Italia il settore nel suo complesso registra un giro d’affari di quasi 1,5 miliardi di euro e conferma l’andamento positivo in corso ormai da diversi anni”.

Dati confortanti se si pensa anche che il bacino di utenza si allarga sempre di più, infatti “6 genitori su 10 affermano di giocare con i loro figli e ritengono che videogiocare sia un’attività divertente da fare in famiglia, un modo piacevole per passare del tempo insieme”.

In conclusione

Adesso che sai cosa fa un Game Developer, quanto guadagna e, soprattutto, hai capito che conviene investire in una formazione adeguata per dare il via ad una carriera nel mondo del Game Development, non ti resta che preparare il tuo prossimo passo: formarti.

Musa Formazione ha realizzato in collaborazione con professionisti del settore, tra cui l’Ing. Andrea Leganza, Docente all’Università “La Sapienza” di Roma, un percorso formativo pratico e completo, il Corso di Game Developer in Unity 3D. Scopri di cosa si tratta.

Game Developer BLOG rettangolare

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *